Ambulatori

Terapia antalgica

Vengono trattati principalmente: dolori benigni nell’anziano da artrosi (ginocchio-anca), anche in soggetti già sottoposti ad interventi ortopedici nei quali persiste il dolore; dolori lombaridolori lombosciatalgici (da stenosi del canale spinale ed ernie del disco); dolori miofascialidolori alla spalla e al gomitodolori da Herpez Zostercefalee muscolotensive ed emicranie spesso sottovalutate ma che creano grande disabilità; dolori in pazienti amputati (dolore da arto fantasma); dolori alle gambe in soggetti con vasculopatia cronica e neuropatia da diabete. Altra patologia trattata, di relativamente recente introduzione, è la Fibromialgia, che affligge soprattutto donne in età ancora molto attiva.

L'ambulatorio di terapia antalgica è gestito dalla Dottoressa Antonella Muserra ed è attivo tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 18.

 

Patologie trattate e tecniche di terapia del dolore

Durante la prima visita in ambulatorio, il medico effettua la valutazione del dolore, l'inquadramento diagnostico, imposta il relativo piano di trattamento e prescrive la terapia antalgica farmacologica a domicilio. Sempre in occasione della prima visita verranno programmate successive visite per valutare l’efficacia del piano terapeutico impostato, la tollerabilità della terapia in atto e le eventuali esigenze di aggiustamenti e/o modifiche. Vengono somministrati al paziente Questionari per agevolare il Medico sulla diagnosi e su quanto incide il dolore nello svolgere attività quotidiane. L’Accettazione e l'intero percorso viene registrato su una cartella ambulatoriale del paziente che costituisce documentazione clinica di riferimento per le prestazioni successive.

Le tecniche per la gestione del dolore possono comprendere:

  • Infiltrazione dei trigger point (punti miofasciali dolorosi);
  • Stretch e spray;
  • Scrambler Therapy;
  • Infiltrazioni Peridurali;
  • Blocchi nervosi periferici.

La Scrambler Therapy è una metodica innovativa per la terapia del dolore cronico ed oncologico anche nei casi di resistenza agli oppiacei. La Scrambler Therapy è particolarmente indicata per il dolore neuropatico. Questa tecnica ha il vantaggio di non essere invasiva e di non avere effetti collaterali. Il dispositivo medico è presente unicamente presso la Casa di Cura Fogliani in tutta la provincia di Modena.

PATOLOGIE TRATTABILI CON LA SCRAMBLER THERAPY

Dolore cronico non neoplastico dovuto a:

  • Neuropatie post erpetiche;
  • Lombo-sciatalgie;
  • Cervicale e brachiale;
  • Neuropatie diabetiche;
  • Nevralgie trigeminali;
  • Nevralgie post-traumatiche;
  • Sindrome dell’arto fantasma.

Dolore cronico neoplastico dovuto a:

  • Patologia primitiva;
  • Metastasi;
  • Trattamenti chemioterapici;
  • Trattamenti radioterapici;
  • Trattamenti chirurgici.
Specialista in terapia antalgica