Informazioni

Ricoveri
Informazioni

Informazioni per il degente

  • Non uscire dal perimetro della Casa di Cura senza autorizzazione della Direzione Sanitaria.
  • È possibile accedere al giardino con l’assenso della caposala.
  • Rispettare il diritto di riservatezza e di riposo del compagno di stanza.
  • Evitare qualsiasi comportamento che possa creare situazioni di disturbo o disagio alle altre persone degenti (rumori inutili, luci accese, televisore o altro apparecchio con volume alto, ecc.).  
  • I minori devono obbligatoriamente avere accanto un genitore per tutto il tempo della permanenza in struttura.
  • Portare soltanto gli effetti personali strettamente necessari quali la biancheria, lo spazzolino da denti, altri oggetti per toilette e mai oggetti di valore. In caso diverso è consigliato l’uso della cassaforte presente in camera. La Casa di Cura declina ogni responsabilità per il furto o lo smarrimento di oggetti preziosi o denaro lasciati incustoditi.
  • Chiedere ai propri familiari ed amici di rispettare il regolamento per le visite.
  • È severamente vietato fumare; la Direzione della Casa di Cura ha provveduto a nominare i collaboratori incaricati di vigilare sull’osservanza del divieto.

 

Regolamento per l’accesso dei familiari che assistono i propri congiunti e i visitatori

  • Solo una parte dei degenti ha bisogno di un’assistenza continua. È opportuno che i familiari concordino con la caposala quali sono i momenti in cui la loro presenza è utile.
  • Raramente è necessaria un’assistenza nelle ore notturne: è opportuno informarsi con il medico e la caposala se ve ne è una reale necessità e in tal caso sarà rilasciato un permesso temporaneo. Al di fuori di tali circostanze l’accompagnatore che desideri rimanere di notte nella stanza del degente, dovrà prima del ricovero, previo accordo con la caposala e sentito l’Ufficio Accettazione, prenotare una stanza per il degente che preveda il posto letto per l’accompagnatore. In ogni caso l’assistenza non deve essere fornita da più di una persona per volta.
  • L’assistente dovrà avere particolare attenzione nei riguardi del compagno di stanza del proprio congiunto, rispettandone il diritto alla riservatezza e accettando le sue eventuali richieste di lasciare momentaneamente la stanza.

 

Regolamento per l’ACCESSO dei VISITATORI

  • L’accesso dei visitatori è libero dalle ore 6.30 alle 20.30 nel rispetto delle esigenze assistenziali e di sicurezza dei degenti. Per  garantire e facilitare l’attività infermieristica e medica, gli orari di visita consigliati sono al mattino tra le ore 11 e le ore 13, al pomeriggio tra le ore 17 e le ore 20.
  • È opportuno che non vi siano più di due visitatori per volta al fine di garantire ai degenti ambienti tranquilli e silenziosi. È sconsigliato l’ingresso ai bambini di età inferiore ai 12 anni. Le visite non devono prolungarsi molto.
  • Per esigenze igienico-sanitarie i visitatori non devono sedersi sul letto del paziente nè appoggiare oggetti su di esso.
  • I visitatori non devono sostare lungo i corridoi.
  • Sono assolutamente da evitare le visite da parte di chi può essere portatore di malattie infettive, anche le più banali (tosse, raffreddore, ecc.).
  • Se il degente è in grado di deambulare vi è la possibilità di utilizzare, per le visite, la saletta al 1° piano consentendo una maggiore tranquillità per il paziente presente nella medesima stanza.
  • Sia i visitatori che le persone che assistono il paziente devono uscire dalla stanza durante l’intervento del personale infermieristico e medico per questioni di riservatezza nei confronti dei degenti e per agevolare l’opera dei sanitari.
  • Prima di entrare in camera bussare sempre alla porta.
  • Non portare, senza autorizzazione, cibi o altre forme di sussistenza alla persona degente.
  • Durante la distribuzione dei pasti non sostare in prossimità dei carrelli alimentari e in prossimità dei tavoli apparecchiati durante le consumazioni.

 

Indicazioni e prescrizioni In caso di incendio

  • Avvertire immediatamente il personale della Casa di Cura.
  • I Pazienti non in grado di muoversi autonomamente attendano i soccorsi del personale preposto all’emergenza.
  • I Pazienti autosufficienti lascino il reparto seguendo i cartelli segnalatori delle vie di uscita raggiungendo il punto di ritrovo.
  • Non usare ascensori.
  • Se ci si trova in un locale con fumo mantenersi più in basso possibile perchè il fumo tende a stratificarsi nella parte alta del locale e proteggere le vie respiratorie con un fazzoletto bagnato.
  • Se la via di esodo è bloccata dall’incendio rimanere nel locale, chiudere la porta sigillandola con panni bagnati, portarsi alla finestra e segnalare la propria posizione a chi si trova all’esterno.